Coppia “Rosso Einstein” a 29mila anni luce

Un effetto previsto da Albert Einstein è stato chiaramente identificato in un sistema binario a circa 29mila anni luce dalla Terra. Si tratta del redshift gravitazionale, una conseguenza della teoria della relatività generale, grazie alla quale la lunghezza d’onda della luce viene spostata verso colori più rossi a causa della gravità. Utilizzando il telescopio spaziale a…

Read Now

La Nasa conferma: trovata acqua sulla Luna

Il pomeriggio del 26 ottobre 2020 La Nasa ha confermato di aver scoperto depositi d’acqua sulla Luna, nella parte rivolta verso la Terra. L’annuncio è stato dato nel corso di un evento in live streaming mondiale e anticipato da un tweet del numero uno dell’ente spaziale americano, Jim Bridenstine. “Abbiamo confermato per la prima volta…

Read Now

ARRIVA LA COMETA SWAN: una luce di buon auspicio visibile ANCHE ad OCCHIO NUDO

Ne avevamo già parlato tempo fa di questa cometa, scoperta per puro caso dall’astronomo Michael Mattiazzo  attraverso lo strumento Swan (Solar Wind Anisotropies). Si tratta di un telescopio progettato per osservare la presenza di idrogeno all’interno del Sistema Solare che ha dato il nome alla cometa. SWAN (C/2020 F8) è visibile nel mese di maggio 2020 e d è…

Read Now

Il telescopio”SOFIA” COMPIE 10 ANNI: CRITICATO PERCHE’ COSTA TANTISSIMO HA COMUNQUE FATTO SCOPERTE IMPORTANTI.

“Sofia” è un telescopio all’infrarosso che ogni volta che deve essere usato deve essere portato in cielo da un Boeing fino a 15.000 metri di quota e per questo motivo criticato perchè utilizzarlo costa tantissimo. In compenso in questi 10 anni di attività ha realizzato scoperte importanti come quella di aver trovato il primo tipo…

Read Now

Piatto o curvo: di che forma è l’Universo?

Uno studio basato sui dati del telescopio Planck sulla radiazione cosmica di fondo descrive l’Universo come una superficie sferica, chiusa. Non piatto, come ipotizzato da alcuni, ma chiuso e ricurvo, come la superficie di una sfera: questa sarebbe la forma dell’Universo secondo uno studio che ha ripreso in analisi i dati sul cosmo primordiale acquisiti dal telescopio spaziale Planck…

Read Now

A passeggio con Mercurio nelle città italiane

In occasione del transito di Mercurio sul disco solare, il fenomeno astronomico dell’anno avvenuto l’11 novembre 2019, l’Istituto nazionale di astrofisica ha proposto al pubblico e alle scuole osservazioni guidate al telescopio e conferenze nelle sedi di Torino, Bologna, Firenze, Teramo, Roma, Palermo e Catania. Durante la giornata è stata organizzata una diretta streaming dell’evento dalle…

Read Now

L’ultimo ritratto di Saturno

Il telescopio spaziale Hubble torna periodicamente a riprendere Saturno per coglierne i cambiamenti atmosferici offrendo immagini fantastiche. La camera Wide Field 3 del telescopio spaziale Hubble delle agenzie spaziali Nasa/Esa ha osservato Saturno il 20 giugno 2019, mentre il pianeta si trovava nel punto più vicino alla Terra per quest’anno, a circa 1.36 miliardi di chilometri di distanza. Da quando è…

Read Now

Così da Arcetri captarono lo sbarco sulla Luna

Forse non tutti sanno che la sera del 20 luglio 1969, mentre molti italiani sono a casa guardando la televisione, sulla collina di Arcetri, a Firenze, un gruppo di tecnici e astronomi si affaccenda alla luce di una Luna che ancora non ha raggiunto il primo quarto. Sono al lavoro intorno al radiotelescopio che è uno dei fiori all’occhiello…

Read Now

Telescopio Tmt: si procede con la costruzione

Bloccato da un lungo contenzioso, il Thirty Meter Telescope inizia finalente ad essere costruito sul vulcano Mauna Kea, accanto agli altri telescopi dell’omonimo osservatorio. Con un costo stimato attorno a 1.4 miliardi di dollari, sarà l’unico delle sue dimensioni nell’emisfero nord.  Il gigantesco strumento sarà dotato di uno specchio primario da 30 metri, costituito da 492 segmenti…

Read Now