I primi dati metereologici per Marte inviati da Jezero

L’atmosfera di Marte è molto sottile: essa infatti risulta composta principalmente da anidride carbonica (95%), azoto (3%) e argon (1,6%) e contiene tracce di ossigeno, acqua e metano. Anche la pressione atmosferica del Pianeta Rosso è molto bassa, come pure le temperature. Sebbene non vi sia acqua sulla sua superficie, ci sono aree con ghiaccio ai poli…

Read Now

I PRIMI DATI METEOROLOGICI DA JEZERO e la preparazione al decollo dell’elicottero marziano Ingenuity

Dal rover Perseverance iniziano ad arrivare i primi dati meteorologici dalla sua centralina meteo: temperatura a – 25,5°C, pressione a 718 Pascal e visibilità migliore rispetto al cratere Gale dove è depositato il rover Curiosity. Intanto l’elicottero Ingenuity sopporta bene le notti marziane e sembrerebbe davvero pronto ad affrontare il primo volo nell’atmosfera di Marte,…

Read Now

COME SI È RIORGANIZZATO IL TEAM DI CURIOSITY: anche i rover vivono il Covid

In tempi di distanziamento sociale, chi può lavorare da casa lo fa. Videoconferenze, email e telefonate sono da qualche settimana a questa parte lo strumento principe con cui mantenere i necessari rapporti lavorativi e continuare la propria attività pur trovandosi tra le mura domestiche. Se questo non coinvolge direttamente le sonde robotiche che si trovano…

Read Now

NUOVI DUBBI SULLA PRESENZA DI ACQUA SU MARTE

La maggior parte dei possibili delta del Pianeta rosso potrebbero essersi formati principalmente da flussi di acqua e sedimenti depositatisi principalmente in condizioni subaeree e non necessariamente in condizioni climatiche favorevoli alla presenza stabile di acqua liquida. E dunque i famosi laghi dei crateri come quello di Gale dove c’è Curiosity videro davvero pochissima acqua al…

Read Now

CURIOSITY HA RILEVATO METANO PER LA SECONDA VOLTA

il segnale è arrivato mercoledì scorso e la quantità è davvero sorprendete. Il primo rilevamento di metano era di 7 parti per miliardo, mentre questa volta il valore misurato è di ben 21 parti per miliardo. Sono quantità piccolissime, ma comunque di grande interesse, soprattutto per il fatto che recentemente autorevoli ricercatori italiani avevano ufficialmente…

Read Now

CURIOSITY TROVA UN GRANDE QUANTITA’ DI ARGILLE

Il rover Curiosity della NASA ha confermato che la regione su Marte che sta esplorando, è particolarmente ricca di argilla. Infatti due campioni di roccia chiamate “Aberlady” e “Kilmarie”, prelevate dalla perforazione effettuata dal rover, hanno mostrato la maggior quantità di minerali argillosi mai trovati finora.  L’argilla si forma in acqua, che è essenziale per la…

Read Now