IL BUCO NERO PIU’ VICINO ALLA TERRA

Un’equipe di astronomi dell’ESO (European Southern Observatory), insieme ad altri scienziati, ha scoperto un buco nero a soli 1000 anni luce dalla Terra. Si tratta quindi del buco nero più vicino al nostro Sistema Solare tra tutti quelli trovati finora e fa parte di un sistema triplo. L’equipe ha trovato evidenze della presenza dell’oggetto invisibile…

Read Now

Un supercomputer ha creato milioni di universi virtuali

Le simulazioni computerizzate hanno sicuramente aiutato gli scienziati a comprendere molti misteri legati all’Universo. Come nascono galassie come la Via Lattea? Come crescono e cambiano nel tempo? Per rispondere a questa domanda gli scienziati devono osservare il processo di nascita delle galassie, utilizzando i supercomputer. Così, i ricercatori dell’Università dell’Arizona hanno usato il supercomputer Ocelote come un “UniverseMachine”, capace di…

Read Now

LA VIA LATTEA IERI E OGGI

Un team internazionale di astronomi, fra i quali Santi Cassisi dell’Inaf d’Abruzzo, è riuscito a ricostruire, grazie ai dati del satellite Gaia, i primissimi istanti di vita della nostra galassia, quando – circa 10 miliardi di anni fa – prese forma dalla fusione fra Gaia-Enceladus (una galassia più piccola che viveva in prossimità della nostra)…

Read Now

Tutto pronto per la foto del secolo

Un grande evento attende astronomi, scienziati e curiosi: se tutto andrà bene, dovrebbe diventare presto disponibile la prima “immagine” ad alta risoluzione mai realizzata di un buco nero, o più precisamente della sua “ombra”. Gli astronomi dell’Event Horizon Telescope Consortium (Ehtc) sono ottimisti. Dopo quasi due anni di elaborazione e analisi di circa quattro petabytes…

Read Now