Samantha Cristoforetti lascia l’Aeronautica

Dopo 19 anni, di costante impegno e dedizione il capitano Samatha Cristoforetti si congeda dall’Aeronautica.

Anche se ufficialmente al momento la motivazione è stata giustificata come “una scelta personale”, per chiunque abbia conoscenza di come funziona amministrativamente lo sviluppo di carriera militare di un Capitano dell’Arma Aeronautica, la Cristoforetti non ha potuto seguire il dovuto avanzamento di carriera, a causa degli importanti impegni professionali di astronauta (con il beneplacito di tutti i livelli istituzionali, Aeronautica Militare compresa), con la conseguenza di ritrovarsi agli ultimi posti nella graduatoria d’avanzamento in carriera, senza possibilità di “ricostruzione amministrativa”, in mancanza dei prescritti periodi di comando e corsi professionali obbligatori.
Quindi Samantha Cristoforetti – che tra il 2014 e il 2015 rimase in orbita per 199 giorni a bordo della Stazione Internazionale – ha avuto e avrà sicuramente molte più opportunità di servire il proprio Paese come Astronauta ESA, rispetto a quelle che avrebbe avuto continuando ad indossare l’uniforme azzurra con i gradi di Maggiore sulle maniche, o una combinazione di volo con le stellette sul bavero.
AstroSamantha si congederà ufficialmente in questi primi giorni di gennaio, “recandosi di persona ad Istrana, nel Trevigiano, dove ha sede il 51° Stormo a cui ancora lei appartiene, dove è prevista una cerimonia con il saluto alla bandiera e il disimpiego delle formalità di rito.

A cura di Claudia La Porta

Fonte: ESA