Progettato il primo hotel spaziale che verrà costruito a partire dal 2025

L’hotel spaziale sta per arrivare: tecnicamente è fattibile e la sua costruzione, in orbita terrestre bassa, dovrebbe iniziare nel 2025. Sarà dotato di ristoranti, un cinema, una spa e stanze per 400 persone. 

Sviluppato dalla Orbital Assembly Corporation (OAC), questo albergo, o meglio stazione Voyager, potrebbe essere operativa già nel 2027, con l’infrastruttura costruita in orbita attorno alla Terra. 

Come sarà?Strutturalmente sarà un grande cerchio e ruoterà per generare gravità artificiale che sarà impostata a un livello simile alla gravità trovata sulla superficie della Luna.  Questo anello sarà caratterizzato da una serie di baccelli attaccati al suo esterno e alcuni di questi potrebbero essere venduti alle agenzie spaziali quali la NASA o l’ESA per “ricerche nello spazio”.

L’hotel della Voyager Station includerà molte delle caratteristiche che ci si potrebbe aspettare da una nave da crociera, inclusi ristoranti a tema, un centro benessere e un cinema.

Non sono stati rivelati dettagli sulla spesa preventivata per costruire la stazione spaziale o il prezzo che si dovrà pagare per trascorrere una notte in hotel, sebbene OAC affermi che i costi di costruzione stanno diventando più economici grazie a veicoli di lancio riutilizzabili come SpaceX, Falcon 9 e la futura Starship. 

Fonte: Luigi Bignami – Corriere della Sera

Facebooktwitterlinkedin