L’astrofisica italiana Simonetta Di Pippo candidata a direttore generale Esa

Simonetta Di Pippo, astrofisica, è la candidata italiana alla carica di nuovo direttore generale dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea.

Dopo aver ricoperto diversi ruoli sia in Asi (Agenzia Spaziale Italiana) sia nella stessa Esa dov’è stata, fra le altre cose, consigliere speciale del direttore generale e direttore del volo umano e nel 2009 ha selezionato, per la nuova classe di astronauti europei, gli italiani Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti. Dal 2014 è direttore dell’Ufficio della Nazioni Unite per lo Spazio extra-atmosferico (Unoosa).

Leader visionaria e innovatrice nonché manager competente Simonetta Di Pippo si è sempre impegnata per riconoscere l’importanza del ruolo femminile nella ricerca aerospaziale e nel 2009 è stata co-fondatrice dell’associazione Women in Aerospace – Europe.

“Dobbiamo migliorare la qualità della presenza femminile nel campo scientifico e tecnologico – afferma la Di Pippo – le giovani donne e i giovani uomini hanno bisogno di nuovi modelli di riferimento in questo campo, di vedere più donne esperte in questo campo, di vedere più donne esperte in discipline tecniche, per incoraggiare i giovani a immaginare la propria carriera liberandosi dai pregiudizi di genere per sognare insieme lo Spazio”.

A Simonetta è stato intitolato un asteroide e nel 2006 è stata nominata Cavaliere Ufficiale al Merito dall’allora Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.

Fonte: Askanews