lancio di Falcon 9 e Crew Dragon con a bordo il primo equipaggio del 1° servizio privato di trasporto spaziale orbitale per esseri umani

Un grande momento di storia dell’astronautica mondiale è quello
della missione Demo-2 di SpaceX, la prima missione commerciale in assoluto con esseri umani a bordo, destinazione Stazione Spaziale Internazionale

E’ il passo finale dell’azienda di Elon Musk per ottenere la certificazione per il trasporto di astronauti in orbita Terrestre, all’interno del programma NASA Commercial Crew Program.

Tutto sta andando per il meglio e questo momento verrà ricordato come l’istante nel tempo in cui andare nello spazio è diventato più facile, molte più persone potranno arrivare lassù, e non solo gli astronauti delle agenzie spaziali governative.Il New Space Business continua a sorprendere per la velocità delle innovazioni che produce e per la loro qualità.
Tornando alla missione Demo-2, il razzo vettore Falcon 9 con in cima la capsula Crew Dragon è partito dal LC-39A del NASA Kennedy Space Center alle 21:22 del 30 maggio 2020 ora Italiana, centrando la finestra di lancio immediata per la Stazione Spaziale internazionale.
A bordo di Crew Dragon vi sono gli astronauti NASA Robert Behnken e Douglas Hurley, che alle 1630del 31 maggio sono giunti a destinazione sula ISS.
A circa T+2 min 40 sec è avvenuto lo spegnimento del motore principale del 1° stadio, seguito dalla sua separazione e dall’accensione del 2° stadio.Il booster è poi rientrato sulla Terra con uno splendido atterraggio sulla piattaforma drone ASDS “Of Course I Still Love You”

Nel frattempo il 2° stadio ha continuato l’ascesa fino al raggiungimento dell’orbita. La separazione con Dragon è avvenuta a circa T + 12 minuti e 15 secondi.
Una serie di accensioni del propulsore di Dragon ha permesso di innalzare la propria orbita  e raggiungere la Stazione.

Fonte: Newspazio