INSIGHT: COSA SI PENSA DI FARE

La sonda Insight, felicemente posatasi su Marte, ha deposto il sismografo che funziona perfettamente. Ma, come è noto, il rilevatore di calore marziano ha avuto problemi in quanto il perforatore sembra aver incontrato un sasso che non gli permette di scendere. Per cercare di risolvere il problema la NASA e la DLR hanno deciso di provare a fare una perforazione del suolo, al fine di capire se si tratta di un solo sasso o di un livello di ghiaia. La perforazione permetterà al sismografo di registrare le onde sismiche e quindi capre cosa c’è la sotto. A quel punto si avanzeranno delle ipotesi di lavoro. L’esperimento verrà svolto nel prossimo mese di aprile.

Fonte: Luigi Bignami