il primo passeggero nello spazio di Virgin Galactic

la Virgin Galactic, compagnia di turismo spaziale fondata dal miliardario Richard Branson, ha completato con successo il suo quinto volo di prova supersonico, dove per la prima volta era presente un equipaggio di tre persone: l’addestratore di astronauti Beth Moses e due piloti – Michael Masucci e Dave Mackay.

La navicella spaziale, chiamata Unity, può contenere fino a sei passeggeri oltre ai due piloti. Poiché la compagnia ha più di 600 aspiranti astronauti per il volo, il lavoro di Moses – che ha effettuato dei controlli in cabina e ha convalidato alcuni elementi di design – è stato decisamente importante in termini di collaudo e controllo per preparare definitivamente Virgin Galactic alle operazioni commerciali e incominciare l’attività di volo per i 600 aspiranti astronauti che si sono già prenotati, nonostante il prezzo, non certo a buon mercato, di ogni biglietto, attualmente pari a  250.000 dollari.