ECLISSI di LUNA ANOMALA e PENOMBRALE

Nella serata di venerdì 5 giugno, dalle ore 19.44 alle 23.07 (a seconda del luogo di residenza la luna sorge tra le 20 e le 21)ha avuto luogo un’eclissi di luna penombrale.

Questo fenomeno si verifica durante un allineamento Sole-Terra-Luna e soltanto quando il nostro satellite attraversa il cono di penombra (e non quello d’ombra) del nostro pianeta. Il cono di penombra è quella zona dello Spazio in cui la luce del sole riesce a filtrare, ma risulta leggermente attenuata dalla presenza della Terra sul suo percorso.

A differenza di quanto accade nelle eclissi totali nel cono d’ombra, in questo caso il disco lunare non è apparso oscurato, ma soltanto leggermente offuscato e meno luminoso del solito e la Luna è stata adombrata dalla Terra per circa il 60% della sua superficie.

Il nostro satellite in questa fase si è trovato al plenilunio.
L’evento è stato anomalo in quanto difficile da osservare, non tanto per le probabili coperture del cielo, ma piuttosto perché essere passato inosservato.
Probabilmente, per percepire la differenza di “colorazione” del nostro satellite converrà affidarsi ad un confronto di foto tra quelle scattate durante questa eclissi e quelle scattate durante un normale plenilunio, che evidenziano la maggiore luminosità della Luna.

Fonte: Il Meteo