COMMEMORAZIONE DEI 50 ANNI DALLO SBARCO SULLA LUNA AL MUSEO DELLA SCIENZA E TECNICA A MILANO

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, unico ad esporre un frammento di roccia lunare in Italia, celebra con due iniziative l’anniversario dell’allunaggio il 20 luglio 1969.

Il primo evento previsto per Giovedì 4 luglio è la festa Moonight. Per l’occasione il Museo sarà aperto dalle 18 alle 24 con incontri, attività, divertimento e musica per studenti, turisti e curiosi.

In particolare si parlerà prima del progetto Artemis, che intende riportare esseri umani sulla Luna nel 2024, poi del nostro satellite naturale tra cinema e fantascienza.

Durante la serata si potrà partecipare anche ai tour notturni guidati alla Collezione Astronomia e Spazio, tra allunaggi mai portati a termine, viaggi interstellari e un vero frammento di Luna.

In più nei laboratori di Tinkering, Alimentazione e Biotecnologie del Museo si svolgeranno invece attività interattive per realizzare un’animazione spaziale in stop motion o capire come coltivare le piante in orbita.

Si potrà anche assistere a una performance teatrale ispirata al film Apollo 13, far parte della giuria di un concorso di poesia, scattarsi un moonselfie e per finire scatenarsi con un dj set Anni ‘60.

Tutte le attività sono comprese nel biglietto d’ingresso della serata che costa 10 euro, nel quale è inclusa la visita libera alla mostra Leonardo da Vinci Parade.

Per i percorsi su prenotazione è possibile iscriversi all’ingresso, fino a esaurimento posti.

La seconda iniziativa – denominata Apollo 11 VR – da sabato 15 giugno a domenica 21 luglio, permetterà di rivivere in prima persona la missione Apollo 11, indossando un visore per la realtà virtuale e impugnando i suoi controller. In compagnia di Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins tutti possono diventare astronauti dell’Apollo 1: indossando il visore PlayStation®VR e accompagnati da un animatore scientifico del Museo sarà possibile intraprendere l’avventura del più grande viaggio mai portato a termine dal genere umano in questa simulazione in realtà virtuale realizzata grazie all’audio e i dati originali della NASA.

L’iniziativa in collaborazione con Sony Interactive Entertainment Italia è adatta per adulti e ragazzi da 12 anni, con max 5 partecipanti per turno ed è prenotabile solo on-line su https://museoscienza.vivaticket.com

Costo 5 euro + biglietto d’ingresso al Museo