Blue Origin: annunciato il 1°volo spaziale suborbitale commerciale con a bordo un turista spaziale

E’ recente l’annuncio del primo volo spaziale suborbitale privato con equipaggi ed è stato fatto da Jeff Bezos – titolare dell’azienda privata Blue Origin. In questa dichiarazione Bezos conferma di aver deciso di partecipare egli stesso alla prima missione turistica spaziale della sua società insieme al fratello Mark Bezos e a un misterioso vincitore di un’asta indetta dall’azienda stessa per offrire l’opportunità ad un vero e proprio turista di effettuare per primo una missione suborbitale. Certo è che, per vincere l’asta e ottenere il biglietto che lo porterà nello spazio, il fortunato vincitore è stato disposto a spendere una cifra a dir poco astronomica: 28 milioni di dollari. Questa infatti è stata l’offerta più alta nella lotteria chiusasi il 12 giugno, alla quale hanno anno partecipato 7.600 persone provenienti da 140 paesi. Ma è importante sottolineare che i soldi spesi per il biglietto dal misterioso milionario verranno donati alla fondazione di Blue Origin, Club for The Future, che si occupa di aiutare i giovani nello studio delle Stem (discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche improntate allo sviluppo del futuro della Terra).

I quattro voleranno il 20 Luglio 2021 e compiranno un viaggio che durerà in realtà una decina minuti. Si troveranno a bordo di una  capsula, la New Shepard, che può contenere un massimo di 6 persone, dotata di grandi finestre per godersi il panorama. Il razzo New Shepard li porterà fino alla linea di Kàrmàn, a cento chilometri sopra il livello del mare. A questo punto la capsula si staccherà e i turisti spaziali potranno osservare la curvatura della Terra mentre sperimentano l’assenza di gravità. La capsula dovrebbe poi atterrare nel deserto del Texas grazie a un paracadute.

Una grande impresa, che Jeff e Mark Bezos – e il loro compagno di viaggio milionario – proprio non si volevano perdere. Anche se rischiano di arrivare secondi: pare infatti che Richard Branson abbia intenzione di partecipare a un test di volo a bordo del razzo VSS Unity della sua Virgin Galactic il prossimo 4 luglio.

Fonte: Corriere della Sera/News Spazio

Facebooktwitterlinkedin